• Asia Fantinato

La manifestazione a Latina contro la Guerra in Ucraina: insieme per la Pace.


Volti spenti, preoccupati, distrutti. Sono i volti di chi non riesce a dormire da giorni, persone che vivono a Latina ma hanno i parenti in Ucraina. Nonostante tutto venerdì scorso sono scesi in Piazza del Popolo per protestare a gran voce contro la Guerra in Ucraina e contro Putin definito "un assassino". Bandiere dell'Ucraina, cartelloni, striscioni e bandiere della pace hanno colorato tutta la piazza.



Erano per la maggiore cittadini originari dell'Ucraina, ma non solo perché molti cittadini di Latina hanno voluto dimostrare la loro vicinanza donandogli conforto per quanto possibile.


Elena è la presidente dell’Associazione ucraini residenti a Latina, insieme a lei una delegazione di donne ucraine accompagnate dal loro padre spirituale Don Sviatoslav che ha voluto pregare il Padre Nostro per coloro che hanno perso parenti, per chi sta morendo di fame e per chi ha deciso essendo civile di arruolarsi.


Anche il Sindaco di Latina Damiano Coletta ha espresso la sua solidarietà: “E’ stato molto doloroso ascoltarli, noi siamo disposti ad aiutarvi."

Latina ha voluto dimostrare la sua vicinanza al popolo ucraino, in quello che è uno dei momenti più difficili della loro storia.


NO ALLA GUERRA!

Post recenti

Mostra tutti