• Matteo Segala

"E mo, che faccio?" IM e LAFI, parte 1

Italia, un qualsiasi weekend di un freddo dicembre 2022. Un Italiano Medio si alza dal letto pensando di passare un'intera giornata sul divano a guardare un flusso ininterrotto di eventi sportivi dove poter tifare la sua nazionale, o team del cuore.



Ma prima ancora di accendere la televisione, la memoria si sveglia.

L'Italia non si è qualificata ai Mondiali di calcio, Formula 1 e Moto GP sono finite, la Serie A e la Serie B sono in pausa e non c'è niente neanche di tennis!


E mo, che faccio?” La domanda assale la mente dell'Italiano Medio, lo tartassa, lo corrode dall'interno...


Non c'è neanche il tempo di chiedersi quali eventi sportivi siano nascosti nei meandri dei canali più sconosciuti che IM (così chiameremo il nostro Italiano Medio da ora in poi) sente una presenza alle sue spalle. Un'ombra arriva cupa su di lui, si avvicina sempre più, sempre più grande, sempre più minacciosa...


AMORE! Che fai?” La FIDANZATA. (o fidanzato, o moglie, o marito, compagno, compagna, insomma, fate voi, non stiamo qui a sindacare, scriveremo La Fidanzata per la narrativa, ma fate voi. Tanto se non si è capito, questa è una storia inventata satirica sulla figura dell'italiano medio.)

Con il tono di chi già conosce la risposta, La Fidanzata pone questa terribile domanda ad IM, che in preda al panico inizia a guardarsi intorno, sconvolto.


Niente cara, stavo per rilassarmi a guardare un po' di sport”


E che guardi?”


Stava per iniziare la partita...”

“E che partita?”

“Beh, ecco...ehm...”

“Guarda che lo so che non c'è niente da vedere eh, mi sono informata! Niente calcio, niente moto, niente macchine, niente tennis, N I E N T E. Quindi oggi sei tutto per me.”

AH, dunque lo sai...e dimmi, tesoro, avevi in mente qualcosa?”


Eccolo, il momento fatidico, solo ora IM scoprirà se LAFI (semplifichiamo anche La Fidanzata chiamandola da ora in avanti LAFI) ha in mente una giornata chiusi in camera da letto, oppure...ma IM in realtà conosce già la risposta. E non è la camera da letto.

Prima ancora che lei parli, la mente di lui vaga oltre i confini dell'universo per trovare una scappatoia, qualcosa, una piccola, minuscola cosa da fare, piuttosto che...


Ho già programmato tutto il fine settimana, mio caro.”


Pensa IM, pensa...non farla parlare, se esprime questo suo programma, hai perso. Sarà troppo tardi. Puoi farcela, puoi trovare qualcosa da fare, da dire, interrompila, ORA!



Stamattina andiamo a fare la spesa insieme, poi torniamo a casa così la sistemiamo, andiamo a pranzo fuori in quel bel localetto costoso che mi piace tanto e dopo di corsa all'Ikea! Si! Un bellissimo sabato pomeriggio io e te all'Ikea! Che te ne pare?

Ah poi domani siamo a pranzo da mia mamma, l'ho già avvisata che staremo lì tutto il giorno, forse anche a cena.”


Il peggior incubo di IM si sta realizzando. Sabato all'Ikea e domenica a casa della suocera. Non c'è modo di uscirne, non ci sono vie di fuga, ma IM non demorde e ci prova lo stesso. Spoiler, con scarsi, anzi, zero risultati.


No amore mi spiace, proprio non posso...oggi mi ero ripromesso di tagliare l'erba, domani invece c'è ehm...c'è...devo guardare assolutamente...per forza, ne sono troppo tifoso, da sempre...aehmmm...l'Europeo di curling! Si, c'è l'Europeo di curling, non posso perdermelo, sai quanto ci tengo!”


Non posso scrivere le parole che usa LAFI per rispondere, vi dico solo che a tagliare l'erba ci aveva pensato lei stessa il giorno prima e che con tutto il rispetto per una competizione a livello europeo, ma chi mi***ia lo guarda il curling?


Mi spiace IM, in questo freddo dicembre 2022 sarai costretto a passare vari sabati all'Ikea e varie domeniche da tua suocera...e siamo solo all'inizio del mese.


Perché Natale, quando arriva, arriva...